Vai al contenuto principale
Promo background
Promo logo

AUSTRALIA

Capacità estreme nell’outback

Temperature costantemente elevate. Polvere rossa e fine. Chilometri e chilometri di dune e tratti sconnessi. Erano queste le condizioni che ha dovuto affrontare il nostro team Grenadier in Australia. Per vedere come si comportavano le sospensioni, la presa d’aria e l’impianto di raffreddamento. Finché una pioggia eccezionale non ha offerto al nostro robusto 4X4 l’inaspettata opportunità di mostrare anche tutte le sue capacità di guado, traino e dominatore del fango.

Promo background

Episodio 1 – Preparazione

Nulla è stato lasciato al caso

Il team ha dovuto richiedere un permesso speciale per utilizzare l���iconico percorso fuoristrada chiamato Googs Track. In realt�� era chiuso al pubblico a causa delle temperature che raggiungevano i 50�� e il rischio di rimanere bloccati per strada. Persino con un veicolo robusto come il Grenadier la preparazione �� stata fondamentale. Installare sonde termiche. Sostituire i fluidi. Montare accessori essenziali e fare il pieno di provviste. Perch�� nel luogo verso cui era diretto il Grenadier non si poteva contare su carburante, cibo o acqua.

Promo background

Episodio 2 – Googs Track

Un giorno e mezzo tra le dune

Dopo nove ore di autostrada da Adelaide il team si è diretto verso nord da Ceduna fino al celebre Googs Track. Un itinerario accidentato e sperduto di 170 km con ben 363 dune di sabbia: il terreno di prova perfetto per il Grenadier. Giusto il tempo di sgonfiare gli pneumatici e montare la sand flag, una bandiera di segnalazione per quando si attraversano ambienti sabbiosi. Sotto il sole cocente hanno brillato in particolare le sospensioni, la presa d’aria e l’impianto di raffreddamento. Anche trazione, articolazioni e potenza sono state messe a dura prova quando la pioggia ha trasformato la sabbia in fango. Finché il Grenadier non ha affrontato l’ultimo tratto sconnesso del percorso fino a Tarcoola.

Promo background

Episodio 3 – Flotte in ambienti remoti

Un feedback prezioso

Arrivati nei pressi di una miniera d’oro a Tarcoola ci siamo dedicati a un’operazione altrettanto preziosa. Abbiamo chiesto ai proprietari di flotte cosa volevano dai loro 4X4. Ci hanno risposto senza mezzi termini. Non possono lavorare se i loro veicoli non funzionano. E le loro attività sono decisamente impegnative, come percorrere oltre 400.000 ettari con 29.000 pecore. I veicoli devono essere affidabili. Devono essere anche robusti, per affrontare un ambiente difficile. E devono svolgere il proprio compito giorno dopo giorno. Il loro feedback? Stabile sullo sconnesso. E ha affrontato le colline in totale scioltezza.

Promo background

Episodio 4 – Inondazione

Strada chiusa. Parco giochi (e lavoro) aperto

“Aspettatevi di tutto”. Così avevano detto al team. Ma nessuno era davvero preparato a ciò che stava per accadere. La pioggia è diventata la tempesta del secolo. Una tempesta così violenta da riversare in una settimana la pioggia di un anno. Inondando le pianure. Spazzando via le linee ferroviarie. E offrendoci un parco giochi da sogno. Ma anche dando al Grenadier l’opportunità di mettersi in mostra recuperando un Unimog da otto tonnellate.

Promo background

Episodio 5 – Evacuazione

Nessuna strada, nessuna ferrovia, nessuna preoccupazione

Con il team bloccato e le provviste quasi esaurite abbiamo chiesto e ottenuto il permesso di lasciare Tarcoola. Il team viaggiava in convoglio verso la Stuart Highway, ma l’implacabile maltempo lo ha costretto a tornare verso Pimba. Il giorno seguente la pioggia è diminuita e il Grenadier ha potuto proseguire il suo viaggio. Il team ha girato splendide riprese dell’inondazione, di un gorgo e delle capacità di guado del Grenadier.

Unisciti alla community

Unisciti alla comunità Grenadier su Facebook, Twitter e Instagram. Facci sapere cosa ne pensi del nostro nuovo 4X4. 

SEGUI IL GRENADIER

Segui il viaggio del Grenadier dalla progettazione al lancio. Iscriviti per ricevere le ultime novità, in diretta.